Yes Yes Y\'All

Yes Yes Y\'All

RapBeatsradio.com

Yes Yes Y’all è il nome del programma mensile di U.net insieme a Djpandaj. Verrete condotti in musica e parole in un viaggio nel Bronx degli anni settanta, alle origini della cultura Hip Hop, alla ricerca di quei break funk, rock, disco e soul che facevano scatenare i bboy e gli MC nelle jam, fino a giungere ai primi vinili rap e all’esplosione di questa cultura a livello internazionale.

Ascolta tutte le puntate di Yes Yes Y'All

Henry Chalfant

Henry Chalfant Henry Chalfant

u.net deeply personal and contextual approach to understanding the Hip Hop movement has made him one of the most knowledgeable cultural historians to write about the subject.

Che Razza di Rap

Che Razza di Rap

E' un esperimento letterario e artistico che racconta la vita di chi è a cavallo tra più culture, i cosidetti: "figli di seconda generazione", "meticci", "nuovi italiani", "afroitaliani" o "italo..qualcos'altro", più definizioni che idee chiare.
E' il tentativo di ricominciare da zero, partire da una storia e attraversarla passo passo, mescolandola con altre storie e portando alla luce una complessità irriducibile. (...)
E' un viaggio che inizia con la spensieratezza propria della fanciullezza per scontrarsi poi con l’apparente inadeguatezza del proprio essere, della propria identità.(...)
E’ il rap l’unico compagno nei momenti bui, in quel percorso che la porterà ad una presa di coscienza ed al riscatto. [READ MORE]

NO HALFSTEPPIN

NO HALFSTEPPIN

An Oral and Pictorial History of New York City Club the Latin Quarter and the Birth of Hip-Hop’s Golden Era

In the mid-1980s, DJ duo the Awesome 2, along with hip-hop impresario Paradise Gray, helped transform Manhattan salsa club the Latin Quarter into an iconic hip-hop institution. Legends were born in that bustling Times Square club—from Stetsasonic, KRS-One, and Eric B. & Rakim to Queen Latifah, Public Enemy, and A Tribe Called Quest. Unsigned artists could drop a hot set and score a record deal—or get booed off the stage like Amateur Night at the Apollo. You could walk into the club a nobody and come out a star. A musical incubator of hip-hop’s Golden Era, the Latin Quarter was also pivotal in the creation of the the Stop the Violence Movement. [READ MORE]

News

From Basquiat to ‘Black Panther’ From Basquiat to ‘Black Panther’ How graffiti went mainstream

“Writing the Future: Basquiat and the Hip-Hop Generation,” a brilliant exhibition at Boston’s Museum of Fine Arts, reveals the centrality of visual art to hip-hop’s thrilling beginnings. The show prompts fresh consideration of the origins of hip-hop and the “post-graffiti” movement, which saw the street artists who had transformed New York’s urban landscape adapt their work for display in high-end galleries, as well [...]

More Detail
Categories Blog
Published Oct 29, 2020
Una rima contro il sistema Una rima contro il sistema Black Lives Matter/I brani più implacabili della scena rap statunitense

Prima di George Floyd c’erano Rayshard Brooks e Breonna Taylor, e poi Philando Castile, Sandra Bland, Freddie Grey, Tamir Rice, Mike Brown. Le pratiche violente e discriminatorie della polizia sono parte dell’esperienza quotidiana dei neri negli Usa da molto prima che i social media venissero utilizzati per denunciarli. Prima di Instagram, Facebook, Periscope e Twitter, infatti, era il rap a [...]

More Detail
Categories Articoli
Published Jul 07, 2020

MC Mello

MC MellO MC MellO

Hip hop is authentic. Authenticity depicts the marriage of Intention, will & action. So that which is real will forever ring true. True Word, true strength, True In Deed. For me, these words represent u.net to the fullest