LTB Live Set @ Forte Prenestino

LTB Live Set @ Forte Prenestino

::: LOUDER THAN A BOMB – La Golden Age dell’Hip Hop.
L I V E – S E T

Word: U.Net
Music: DJ Stile

::: DJ FINGERS ::: D J – S E T :::

Prima dell concerto “Dalla parte sbagliata!”, serata di finanziamento per la ricostruzione del csoa La Strada”, al Pub12detutto ci sarà il LOUDER THAN A BOMB ::: L I V E – S E T di u.net e DJ Stile e, a seguire, il D J – S E T di DJ FINGERS (Mixmasters/Sindecut) pioniere della scena hip hop londinese.
Stay tuned!!!!

Per raccontare la rivoluzione culturale, musicale ed estetica che portò la cultura Hip Hop a conquistare una posizione di primo piano nella cultura popolare statunitense, u.net con la collaborazione di DJ Stile ai piatti propone il Louder Than a Bomb Live Set, un esperimento musicale letterario, un mix tra una lezione di storia Hip Hop e una rappresentazione teatrale, dove le parole si alternano alla musica per raccontare la complessità delle esperienza nera nell’America degli anni ottanta.

In un’ora di spettacolo, u.net illustra l’evoluzione dell’Hip Hop da genere musicale underground, radicato nell’ambiente urbano, a fenomeno mainstream con largo seguito nell’America suburbana; allo stesso modo, DJ stile utilizza magistralmente i vinili per dare evidenza di quel processo a livello musicale.u.net e DJ Stile creano un collage di immagini, digressioni, salti temporali, agganci e aperture come in un cut & paste di una produzione rap.

u.net: appassionato di storia e musica afroamericana. Scrive per “Alias – il manifesto”. Ha pubblicato per Agenzia X, Bigger than hip hop, Renegades of funk e Louder than a Bomb. www.hiphopreader.it.
DJ Stile: Dj ed esponente di rilievo del turn tablism italiano, attivo nella scena da oltre un ventennio. Ha collaborato e condiviso il palco con i maggiori nomi della scena italiana e internazionale.
DJ Fingers: pioniere della scena hip hop inglese, è attivo come DJ e producer dai primi anni 80. Ha fondato la crew di DJ, Mixmasters, e il gruppo Sindecut, uno dei primi a firmare per una major (Virgin Records). Fingers è autore del libro The Misappropriation of Hip Hop (2010).